Isola del Giglio: fra eventi enogastronimici e tradizione

Sono molti gli eventi folcloristici ed enogastronimici che animano l’Isola del Giglio durante tutto l’anno, concentrati soprattutto nella stagione turistica.

Fra i principali ricordiamo:

FESTA DELL’UVA E DELLE CANTINE APERTE. L’ultimo week end di settembre nel borgo di Giglio Castello le cantine dei gigliesi si trasofrano in vere e proprie “grotte del gusto”. Si possono degustare il vino Ansonaco, o Ansonico, e i piatti della tradizione culinaria gigliese: dalla zuppa del bracconiere, alla grigliata di carne, al baccalà con le patate, al coniglio selvatico e ai formaggi toscani per chiudere con i dolci tradizionali tra i quali spicca il panficato.

Feste Patronali

FESTA PATRONALE DI SAN LORENZO. Il Patrono di Giglio Porto si festeggia il 10 Agosto con le funzioni religiose e nel pomeriggio con il caratteristico Palio Marinaro. I festeggiamenti durano alcuni giorni con intrattenimenti vari.

FESTA PATRONALE DI SAN MAMILIANO. Il Santo patrono di Giglio Castello si festeggia il 15 Settembre, con la tradizionale Messa e la reliquia del braccio del Santo portata in Processione per le vie del borgo e il pittoresco palio dei somari montati a pelo. La festa dura circa 4 giorni consecutivi.

FESTA PATRONALE DI SAN ROCCO. Il Patrono di Giglio Campese si festeggia il 16 agosto, con la processione del Santo e l’affondamento della corona di fiori in memoria dei marinai del Campese morti in mare. I festeggiamente, che prevedono anche fuochi di artificio, feste in piazza ed in spiaggia e concerti, si chiudono Il 17 agosto con la sagra del totano.

Festività Minori

Maggio

– Festa della Fava e del Pecorino (Giglio Castello)
– Sagra “Antichi Sapori di mare a spasso fra i Rioni” (Giglio Porto)

Luglio

– Sagra del Totano Gigliese (Giglio Campese)

Ottobre

– Festa della Castagna (Giglio Castello)

Novembre

18 San Mamiliano dei Turchi (Giglio Castello)

Dicembre

04 Santa Barbara
31 Capodanno in Piazza (Giglio Castello)